Al passo con i tempi

In questi ultimi anni le librerie hanno subito cambiamenti profondi, dettati da differenti fattori: i nuovi approcci digitali ai consumi culturali, il moltiplicarsi delle pubblicazioni, il diversificarsi dei luoghi di vendita alternativi alla libreria. La lista potrebbe essere ancora lunga. La staticità del “negozio di libri” ha lasciato il posto ad un desiderio di dinamismo teoricamente affermato, ma la cui applicabilità stenta a trovare rigore e stabilità. Di  fronte alle sfide di questi decenni (non ultimi Amazon, i bassi indici di lettura e le pressoché inesistenti politiche di sostegno delle attività culturali), occorre rispondere con professionalità e competenza. Le librerie dimostreranno di avere ancora molto da esprimere come presidi culturali e come veicoli di nuove idee e conoscenze?

La qualità del servizio, la competenza del libraio, l’insostituibile passione rappresentano le carte che le librerie possono giocare in questa nuova fase. Il compito del libraio è dare un valore aggiunto ai libri, un valore che va ben al di là del prezzo di copertina o delle spese di spedizione. Un valore che nessun algoritmo può sostituire.

oportoLA FORMAZIONE E’ CONTINUA EVOLUZIONE

La nuova offerta formativa è stata concepita per garantire un bagaglio di conoscenze completo e qualificante.
Aspetti economici, assortimento, diversificazione, gestione del magazzino, sono solo alcuni degli argomenti che verranno trattati durante il corso con la competenza di docenti qualificati. I corsisti si confronteranno con reali problematiche inerenti le librerie e con rilevanti temi dell’universo editoriale.
Un’adeguata formazione, un metodo rigoroso di applicazione ed un’insaziabile curiosità, sono prerequisiti irrinunciabili per ottenere quegli strumenti in grado di trasformare un amante del libro in un libraio.

ANCORA UNA VOLTA, PER LA PRIMA VOLTA…

Fino ad oggi abbiamo realizzato a tre corsi formativi nelle città di Napoli, Firenze e Roma. Ognuno di questi cicli ha proposto spunti nuovi per intendere la professione del libraio in modo più dinamico. Da ognuno dei corsi sono emersi interessanti feedback tanto dagli allievi quanto dai docenti.

A distanza di tempo abbiamo deciso di mettere in dialettica tra loro le valutazioni e le osservazioni e di attrezzarci di conseguenza per ripensare i corsi.

Dopo una attenta analisi abbiamo scelto di proporre un percorso di e-learning con alcune significative innovazioni.

Il corso si svolgerà nei mesi di marzo-aprile 2017 all’interno di diverse librerie sparse sul territorio nazionale. In ogni libreria vi sarà un tutor in aula e un proiettore da cui in diretta si seguirà la lezione di un docente a turno in ogni sede. Ogni aula/libreria parteciperà in streaming ponendo domande e interagendo sia con il docente che con il tutor.

La molteplicità di librerie coinvolte darà anche la possibilità di confrontare tra loro differenti esperienze: i corsisti saranno comunque considerati un’unica classe attraverso continui e costanti contatti tra i tutor, ed avranno modo di conoscersi nelle due lezioni plenarie (la prima e l’ultima) che si svolgeranno a Firenze.

A tutti gli studenti sarà consegnato il materiale didattico in formato digitale.

Questa scelta rappresenta una innovazione sul territorio nazionale. Quando abbiamo cominciato a organizzare i primi corsi intensivi di formazione per librai nelle librerie italiane eravamo consapevoli di quanto fosse sempre necessario dimostrarsi ricettivi alle innovazioni, sensibili ai cambiamenti. Anni fa abbiamo cominciato per primi a seguire una strada ed oggi, ancora per primi, scegliamo di seguirne una ancora nuova.

Da professionisti di questo settore riteniamo davvero che la formazione debba essere il trampolino da cui rilanciare la nostra professione e le librerie in genere.

libri

LIBRAINCORSO SBARCA A ROMA! IL 23 FEBBRAIO PRESENTAZIONE CON ZEROCALCARE

Dopo le tantissime richieste pervenute in questi mesi, Librai in Corso si appresta a dar vita al suo terzo Corso Intensivo per il Mestiere del Libraio. Dopo le edizioni di Napoli e Firenze è la volta di Roma. Ad ospitarci saranno i librai della libreria ArcAdia con i quali da anni portiamo avanti proficue collaborazioni.
Il corso si svolgerà presso la Libreria Arcadia in via Senofane 143 a Roma dal 5 marzo al 30 aprile 2016. Sono previste otto giornate di lezione per un totale di 53 ore di aula. Come sempre le docenze saranno affidate ad eccellenze del settore. Si alterneranno in cattedra librai, editori, scrittori e docenti universitari.
A breve pubblicheremo il programma definitivo e dettagliato con le date, gli orari, i contenuti delle lezioni e i docenti.
Intanto invitiamo tutti e tutte all’Open Day il 23 febbraio alle 18:00 presso la Libreria Arcadia. Presenteremo il corso, discuteremo di libri, librai e librerie con Zerocalcare!

Ecco come raggiungere la libreria:

Da termini o da tiburtina prendere metro B e scendere a EUR FERMI
da lì si prende il bus 709 (fermata Europa/Colombo) e si scende alla fermata ESCHILO/FONTE DEGLI ACILII.
 
È facile riconoscere la fermata perché è proprio di fronte al “Drive in”
 
Da lì via Senofane è a due passi.
la mappa è anche visibile  qui:
 
 
 
Libreria Arcadia
Via Senofane 143
00125 Roma
tel+39.06.5053354

 

L’IBRIda CENA A FIRENZE

Sabato 12 dicembre a conclusione dell’appassionante corso fiorentino, Librai in Corso vi invita a pranzo… in libreria! Si, si, avete capito bene proprio in libreria. Al termine dell’ultima giornata di corso (già impreziosita dalla presentazione del libro di Tiziano Vescovi alle 11:30) è previsto un pranzo presso le Librerie Universitarie di Novoli organizzato da L’IBRIda CENA. Un’occasione per concludere un percorso formativo stando insieme scoprendo come dar vita ad eventi originali in libreria.
Affrettatevi, i posti per l’iniziativa sono limitati!
Ecco il menu:

Salame piemontese, peperoncini ripieni, lupini e focaccia verde
Stelle filanti di cecina e mozzarella su cavolo rosso in agrodolce di miele
Sformato di pappa al pomodoro con salsa verde
Ricotta con marmellata Ibrida (1 frutto + 1 verdura da indovinare)
Gnocchetti saltati con frutta secca e melograno
Bignè ricoperti di cioccolato con bigliettino letterario
Amaretti con crema al limone
Pane fatto a mano
Acqua
2 vini piemontesi
index

Pisa Book Festival – 4 appuntamenti da non perdere

logo_nuovo LIBRAI IN CORSO sarà presente con un proprio stand (il 212) durante tutto il Pisa Book Festival i giorni 6-7-8 novembre. La giornata di domenica 8 è il Bookseller’s Day e vi proponiamo quattro agili iniziative tutte dedicate ai librai. Gli incontri si svolgeranno presso la Sala Business del Festival.

PROGRAMMA

ore 10,00 – 11,30

Esiste ancora un mercato per le librerie? Editori e librai si raccontano

Piero Rocchi • co-fondatore di Librai in Corso

C’è ancora spazio per le librerie mentre i giganti della rete sembrano fare da padroni? Una chiacchierata con Patrizio Zurru e Fabio Mendolicchio.

ore 12,00 – 13,30

Lezioni inattese di management

Tiziano Vescovi • professore di Economia e Gestione delle Imprese all’Università Ca’Foscari di Venezia

Presentazione del volume “Lezioni inattese di management” di Tiziano Vescovi edito da Giappichelli; brevi passeggiate narrative in cui letteratura, curiosità e management si (con)fondono per suscitare curiosità e suggestioni nei librai di ieri, di oggi ma soprattutto di domani.

ore 15,00 – 16,30

Scrittori e scrittrici per i librai

Sara Rattaro • vincitrice Premio Bancarella 2015

Il premio Bancarella Sara Rattaro si racconta nel rapporto con le librerie e con i librai.

ore 17,00 – 18,30

La Feltrinelli di Pisa: l’inizio di una storia

Ombretta Taviani• Direttore Libreria Feltrinelli di Pisa

Quattro chiacchiere con Ombretta Taviani, direttrice della Libreria Feltrinelli di Pisa, la prima libreria della catena aperta da Feltrinelli alla fine degli anni ’50. Il libraio oggi, i gusti del lettore, gli eventi….

LIBRAI IN CORSO È PRESENTE AL PBF ALLO STAND N. 212